logo Neomedia
logo della sezione vpn

Reti in VPN

A cosa servono

Quando si hanno più sedi distaccate, può nascere l'esigenza di collegare tra di loro le reti informatiche delle varie sedi. Ad esempio, si potrebbe voler accedere dalle sedi periferiche al server aziendale presente nella sede principale. Più in generale, si può voler far comunicare tra di loro i computer delle diverse sedi, come se fossero tutti in un'unica rete.

Normalmente per ottenere questo risultato occorre acquistare costose linee dedicate per collegare tra di loro tutte le varie sedi. Oggi, grazie alle VPN, si può ottenere lo stesso risultato utilizzando delle normali linee di collegamento ad Internet (ADSL, HDSL, etc.), spesso già presenti in azienda.

Come funzionano

Il termine VPN è l'acronimo di "Virtual Private Network", cioè "Rete Privata Virtuale". In pratica, si tratta di instaurare dei "tunnel" virtuali tra le reti delle varie sedi, utilizzando Internet come mezzo di collegamento. Il traffico proveniente da Internet viene lasciato entrare nelle varie sedi solo se proveniente da uno di questi "tunnel". Inoltre, i dati vengono cifrati all'entrata dei "tunnel" e decifrati all'uscita, in modo che, anche se fossero intercettati da qualche utente su Internet, risulterebbero comunque indecifrabili.

L'immagine che segue mostra l'esempio di un'azienda con tre sedi collegate tra loro tramite VPN. Ogni sede è collegata ad Internet tramite un normale router xDSL. Tra quest'ultimo e la rete aziendale è presente un altro router che si occupa di gestire le VPN e garantire la sicurezza delle reti interne. Nella pratica, le funzioni dei due router (xDSL e VPN) potranno essere svolte anche da un'unica apparecchiatura.

Grafico delle VPN

Velocità di collegamento

Ovviamente la velocità di accesso alle risorse di una sede remota non sarà esattamente quella che si può ottenere accedendovi in locale, e dipenderà dalla velocità delle linee di collegamento Internet delle due sedi. Al momento della realizzazione delle VPN occorrerà quindi porre attenzione a dimensionare correttamente la velocità dei vari collegamenti Internet in modo da adeguarli all'utilizzo che se ne dovrà fare.

È inoltre fondamentale il modo in cui si accede alle risorse remote. Se si lavora direttamente sui file remoti (specie se di grosse dimensioni) si otterranno solitamente prestazioni deludenti. Se possibile, consigliamo quindi di accedere alle risorse remote tramite delle applicazioni che permettano di operare in modalità "Client/Server". Tali applicazioni infatti sono ottimizzate per ridurre al minimo la quantità di dati trasmessi, permettendo così di operare sulle risorse remote in maniera molto più soddisfacente.

Principali caratteristiche

Ecco un riassunto delle principali caratteristiche delle VPN:

Realizza la tua VPN con Neomedia

L'offerta VPN di Neomedia rappresenta la soluzione ideale per collegare tra loro in modo sicuro, due o più sedi della stessa azienda. Neomedia progetterà la soluzione VPN per la vostra azienda, offrendovi le tipologie di collegamento Internet e le apparecchiature più adatte alle vostre esigenze.

Inoltre per le soluzioni VPN gestite è assicurato il servizio di monitoraggio continuo delle connessioni ed il servizio "Advanced Replacement" con il quale Neomedia si impegna alla conservazione della configurazione degli apparati ed alla sostituzione dell'hardware eventualmente danneggiato mediante servizio di consegna rapido. La caratteristica principale di tale servizio è la sostituzione degli apparati eventualmente danneggiati in tempi brevi senza la necessità di dover procedere ad alcuna riconfigurazione.

Mettetevi in contatto con noi per avere una consulenza su misura.

Sito conforme agli standard W3C XHTML CSS